venerdì 3 febbraio 2012

La processione della Purificazione di Maria SS. a Molfetta

Ieri, 2 febbraio 2012, la liturgia ha ricordato la presentazione di Gesù Bambino al Tempio, 40 giorni dopo la sua nascita, e la Purificazione di Maria Santissima.
Dopo una Novena iniziata con l'imposizione del Bambinello tra le braccia di Sua Madre solennemente esposta nel Duomo di Molfetta, si è svolta la processione in onore della Madonna, organizzata dall'antica Confraternita della Purificazione dalla mozzetta gialla, che durante la Settimana Santa molfettese, porta in spalla il simulacro dell'Ecce Homo nel Venerdì Santo, e di Maria Cleofe nel Sabato Santo.
La statua lignea della Vergine, opera ottocentesca, è anche detta "La Medonn d l prudd", ossia la Madonna dei pulcini, per via delle tortorelle che i genitori di Gesù offrirono al Tempio durante la presentazione del loro primogenito, e che sono raffigurate nel simulacro, portate in un cesto retto da uno dei due angioletti sulla base. L'altro angioletto porta la candela, simbolo della "Festività della Candelora" che viene distribuita annualmente a tutti i fedeli che partecipano alle celebrazioni liturgiche il 2 febbraio.
Dopo la Solenne Celebrazione eucaristica delle ore 17.30, la statua della Purificazione di Maria SS. hai intrapreso il suo breve percorso processionale, quest'anno limitato al solo centro storico cittadino.









Purtroppo, giunta in Via Amente, la processione è stata colta dalla pioggia, per cui presso Piazza Municipio, la Vergine è stata coperta da un telo di celophane e portata a passo svelto nel Duomo.




"Volgete, o Maria, al Vostro Divin Figlio i begli occhi vostri,
quegli occhi che gli san dire i nostri bisogni,
quegli occhi nei quali Egli sa leggere le grazie che gli domanderete per noi..."










Alle ore 19.40, sulle note dell'inno in onore alla Madonna, il simulacro è rientrato nel Duomo di Molfetta, accolto dai presenti e dai confratelli, che nonostante il tempo sfavorevole, hanno ugualmente ringraziato e omaggiato la loro Patrona Celeste per la riuscita di questa festa!

Testo di Maria Cristina Roselli
Foto di Maria Cristina Roselli, Domenico Ferrovecchio e Francesco De Nicolo

2 commenti:

  1. Amministrazione della Purificazione di Maria SS.4 febbraio 2012 09:54

    Ciao Maria Cristina, sono onorato di quanto hai scritto. Anche le foto sono davvero belle. Sono si il vice amministratore. Noi con grande semplicità ed umiltà abbiamo cercato di fare tutto il possibile per la buona riuscita dei festeggiamemti. Per le foto??

    RispondiElimina
  2. Salve! Sono davvero contenta che vi sia piaciuto il mio articolo! Se volete avere le nostre foto, ovviamente senza firma (le firmiamo solo per poterle pubblicare su internet), potete anche contattarmi su facebook al mio profilo, o a quello di Francesco De Nicolo, così possiamo metterci d'accordo su tutto.

    RispondiElimina

Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...