mercoledì 25 giugno 2014

Con il giglio e con il pane: la festa di Sant'Antonio di Padova a Molfetta 2014

Anche quest'anno, Molfetta ha rinnovato la sua forte devozione verso l'amato Santo patavino con la festa e la processione nella domenica successiva al 13 giugno, Festa Liturgica di Sant'Antonio.
Il culto molfettese, curato e alimentato dall'omonima Confraternita avente sede nella chiesa di Sant'Andrea nel centro storico, ruota attorno ad un bel simulacro ligneo settecentesco del Santo, che viene intronizzato sull'altare centrale in occasione della Tredicina.
Rispettando l'iconografia classica, Sant'Antonio è qui rappresentato come un giovane frate francescano che regge sulla destra un libro, simbolo di scienza e sapienza (è infatti stato proclamato Dottore della Chiesa nel 1946), su cui siede Gesù Bambino, in riferimento ad una visione che il giovane ebbe a Camposampiero. Nella mano sinistra mostra un giglio, simbolo di purezza. Ma un ulteriore simbolo antoniano è sicuramente rappresentato dal pane: nota è la carità antoniana mostrata verso i poveri, motivo per cui, nel dì di festa, dopo la Messa Solenne in onore di Sant'Antonio, è tradizione distribuire il pane ai fedeli che vi hanno partecipato con devozione.
Domenica 15 giugno, si è snodata per le vie della città la processione con il simulacro di Sant'Antonio. Qui di seguito, proponiamo alcuni scatti della festa esterna. 








 
 







 
 











 





Foto e testo di Maria Cristina Roselli

1 commento:

  1. Simulacro splendido vera opera d'arte.

    RispondiElimina

Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...