domenica 20 febbraio 2011

Chiesa e culto della Madonna di Costantinopoli a Terlizzi

Il primo martedì del mese di marzo si celebra la festa della Madonna di Costantinopoli.
A Terlizzi è venerata nella chiesa di S. Francesco Saverio, conosciuta dalla popolazione come chiesa della Madonna di Costantinopoli, un bellissimo simulacro ligneo scolpito dal nostro Giuseppe Volpe nel 1836.
Un tempo la devozione doveva essere particolarmente viva se nel 1703 fu eretto un sodalizio confraternale in onore della Madonna di Costantinopoli. La prima sede della congrega fu la chiesa di San Giovanni Battista che si affacciava su Largo Lago Dentro (della chiesa oggi rimane solo il portale rinascimentale). Qundo si estinse la nobile famiglia che manteneva la chiesa, nel 1825, la confraternita decise di spostarsi nella chiesa di San Francesco Saverio appena costruita da un gruppo di devoti.
Trent'anni più tardi la confraternita acquistò dalla chiesa di Santa Maria la Nova il pregevole coro di legno di noce scolpito adattandolo alla parete. Ma se ne disfece dopo appena dieci anni.
Il colore della mozzetta della confraternita ormai estinta era il turchino

Nella chiesa della Madonna di Costantinopoli sono venerate anche le due statue di San Bernardino da Siena (e non San Leonardo come recita erroneamente il cartiglio alla base della scultura) e San Bonaventura. Al di sotto dell'altare è conservata la bellissima statua di Cristo Morto portata in processione il Venerdì Santo.

Il portale rinascimentale della distrutta chiesa di San Giovanni Battista


Cristo Morto al rientro nella chiesa [foto di Maria Lovino]


La Madonna di Costantinopoli, scolpita da Giuseppe Volpe nel 1834, ricorda i lineamenti della Madonna della Stella dello stesso Volpe.
La scultura è stata riportata all'antico splendore grazie ad un recente restauro che ha eliminato le pesanti ridipinture

Come di consuetudine in occasione della festa ci sarà la sagra delle nocelle e dei panzerotti.
Quest'anno però i festeggiamenti accrescono di sontuosità grazie alla presenza del Vescovo che celebrerà l'Eucarestia del 28 febbraio.
Auspico che questa bella festa continui a crescere con la speranza che un giorno possa essere reintrodotta la processione con la bella Madonna del Volpe.

Purtroppo attualmente sono in possesso solo di queste poche foto. Prossimamente spero di aggiurnare la raccolta.

Foto e testo di Francesco De Nicolo
Foto di Maria Lovino
Programma e foto della Madonna restaurata tratta dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Art. 21.
Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...